Pinocchio Testadura

Pinocchio Testadura

Regia: Piero Bonaccurso
Con: Greta Belometti
Disegni di sabbia: Greta Belometti
Testi: Greta Belometti inspirati al testo di Gianni Rodari
Tecnica: teatro d’attore e animazioni con la Sand Art.
Età consigliata: dai 5 anni in su. Adatto per le famiglie.
Durata: 50 minuti.

Ancora una volta il protagonista è lui: Pinocchio, il burattino più famoso del mondo! Ancora una volta non ci stanca raccontarne le avventure. Lo facciamo in rima ispirandoci ai testi del maestro della letteratura per ragazzi Gianni Rodari. Alla maniera dei cantastorie il racconto è supportato da immagini che prendono forma su un tabellone speciale. I quadri sono realizzati dal vivo, armoniosamente creati con la tecnica della Sand Art dall’attrice. I disegni appaiono, scompaiono e si trasformano al ritmo della musica e al suono delle parole, si susseguono e si trasformano manipolando e trasformando in figure la sabbia proiettata su un grande schermo. Il racconto prende vita dall’unione di parola, musica e disegno. Anche Pinocchio c’è ma non si vede, grazie alla tecnica delle ombre…

Trama

“Qui comincia l’avventura di Pinocchio Testadura” – Ancora una volta il protagonista è lui: il burattino più famoso del mondo! Ancora una volta non ci stanca raccontarne le avventure.  Lo facciamo in rima, ispirandoci al testo di un maestro della letteratura per ragazzi, Gianni Rodari,animando il racconto attraverso i disegni realizzati con la tecnica della sabbia-arte.

Teatro di narrazione

Èil luogo dove si raccontano storie. Un teatro essenziale: c’è un attore che racconta, spesso accompagnato da musicisti ed una scenografia semplice. Nel nostro caso, la narratrice, alla maniera dei cantastorie si serve di disegni per il suo racconto (disegni eseguiti dal vivo grazie alla tecnica della sabbia-arte). Durante il racconto compariranno la fatina, il gatto e la volpe, lucignolo, il domatore e tanti altri personaggi.

Sand Art

È l’arte di manipolare e trasformare in figure la sabbia distesa su un piano luminoso e proiettata su un grande schermo. I disegni sono creati dal vivo e si susseguono in maniera suggestiva e affascinante, creando figure che si modificano di continuo. Queste appaiono, scompaiono e si trasformano al ritmo della musica e al suono delle parole.

Finalità

Stimolare i ragazzi all’ascolto e all’esercizio dell’immaginazione. È un invito alla lettura. Il testo vuole essere un esempio di come sia possibile giocare con le parole (rima, giochi di parole, filastrocche, canzoni). La presenza delle immagini disegnate dal vivo è un ottimo riferimento all’educazione all’immagine; i ragazzi, infatti, possono vedere come i disegni si modellano e cambiano di continuo, studiarne la prospettiva e cogliere l’importanza della sintesi visiva.

Gallery

Video